4 hotel a Venezia con Barbieri, chef ambasciatore del Turismo di Qualità su Sky e Now TV

Ormai lo hanno capito tutti: gli hotel rappresentano davvero un valore per ogni città.

Per Venezia ancora di più. Oltre alla pandemia Covid-19, le strutture di ospitalità tentano di riprendersi con coraggio, voglia di fare e resilienza dall’ultima “Aquagranda” (acqua alta) del 2019.

Le persone in TV

Valori che vedremo in 4 hotel di Venezia il 13 maggio, grazie allo chef ambasciatore del Turismo di Qualità Bruno Barbieri.

Appuntamento ore 21:15 su Sky Uno on demand su Sky Go e in streaming su Now TV. Barbieri è un grande con ben 7 stelle Michelin. Barbieri, dopo il diploma ottenuto all’Istituto Alberghiero di Bologna, ha iniziato la sua carriera girando il mondo come chef sulle navi da crociera.

Le altre persone protagoniste in TV saranno Marco, direttore di “Ca’ dei Conti”, Matteo, direttore del “Carnival Palace”, Nicoletta, proprietaria di “Palazzo Barbarigo” e Jacopo, direttore del “Savoia & Jolanda”.

Hotel = Turismo di Qualità

Questa trasmissione è un valido esempio per spiegare il Turismo di Qualità perché in ogni hotel si forma tipo una “Comunità di Lavoro”. Grazie agli hotel si creano posti di lavoro diretti e indiretti in oltre 60 categorie professionali e quindi sono l’esatto opposto dell’ideologia della monocultura turistica.

Grazie agli hotel (che a Venezia sono anche custodi di importanti opere d’arte e di architettura sempre mantenuta bene) il territorio diventa più pulito, sorvegliato e sicuro. Gli hotel producono anche Qualità Sociale perché offrono concrete possibilità ai giovani studenti di fare stage, di imparare bene le lingue, di trovare impiego e di rimanere a vivere a Venezia.

Qualità anche dei prodotti serviti a tavola, per una filiera agroalimentare sempre più vicina ai consumatori finali. Idem per le lavorazioni artigianali dentro e fuori gli hotel, nonché per le eccellenti creazioni dell’artigianato proposte agli ospiti.

4 hotel in gara

Ca’ dei Conti cadeiconti.com ❁ 4 stelle in pieno centro storico a Castello, a due passi da San Marco ma lontano dai rumori delle folle dei turisti. Il suo stile è il tipico barocco veneziano, quello che ogni turista si aspetta da Venezia. Nel ‘700 la struttura è stata un orfanatrofio, poi abbandonata per molti anni; solo nel 2001 è stata trasformata in un hotel, di cui Marco è il direttore.

Carnival Palace carnivalpalace.com ❁ Moderno hotel, aperto da pochi anni, che si trova nel popolare quartiere di Cannaregio e si affaccia direttamente sul canale. Ha uno stile moderno e ricercato con un bellissimo giardino perfetto per il relax, uno dei pochissimi a Venezia. Matteo è il suo direttore ed è sicuro che la sua struttura offra un’ottima alternativa a chiunque voglia vivere un’esperienza lontana dalle folle di turisti.

Palazzo Barbarigo palazzobarbarigo.com ❁ Struttura di pregio che si affaccia direttamente sul Canal Grande, edificata nel ‘500 dalla famiglia del doge Barbarigo. Circa 100 anni fa la struttura è stata acquistata dalla famiglia di Nicoletta, che nel 1920 ha affittato un piano a Gabriele D’Annunzio. Nicoletta, con un passato da commercialista, ha deciso di prendere le redini dell’hotel e lo ha ristrutturato in stile Art Déco con colori molto scuri, decisamente una novità per Venezia.

Savoia & Jolanda hotelsavoiajolanda.com ❁ Hotel storico posizionato in una posizione invidiabile, sulla riva degli Schiavoni, a due passi da San Marco. Il suo nome viene dalla principessa Margherita di Savoia e sua sorella Jolanda che spesso alloggiavano proprio lì. Jacopo, il suo direttore, viene da una famiglia di albergatori ed è molto sicuro della sua struttura e della sua professionalità.

Fonti informazioni e crediti immagini: ANSA, Sky TG24, siti Hotel, TV Sorrisi e Canzoni, turismosviluppo.com.